Coronavirus, indagine di sieroprevalenza anche a Crotta d’Adda

E’ iniziata lunedì 25 maggio 2020 in Lombardia,  l’indagine trasversale di siero-prevalenza sul SARS-CoV-2 condotta in Italia dal Ministero della Salute e dall’ISTAT su un campione di 194.650 persone. A seguito dell’accordo con il Ministero della Salute, Croce Rossa Italiana darà il proprio supporto all’indagine, i cui dati saranno consegnati in forma anonima, in ogni Regione.

In Lombardia, il contatto con le 33.000 persone facenti parte del campione viene gestito da volontari e operatori dei Comitati locali, selezionati dal Comitato Regionale di Croce Rossa e adeguatamente formati: un’attività di call center e monitoraggio che gli operatori condurranno dalle sedi dei Comitati o dalle proprie abitazioni, connettendosi alla piattaforma informatica sviluppata dal Ministero della Salute.

Si specifica che il Comune di Crotta d’Adda, pur se indicato su alcuni siti e giornali fino ad ora non ha ricevuto nessuna comunicazione ufficiale in merito.

Potrebbero interessarti anche...

Il materiale qui pubblicato è protetto da copyright, qualsiasi copia non autorizzata sarà punita a norma di legge