Lombardia in zona arancione rafforzata – aggiornamento dal 05.03.2021

LOMBARDIA IN ARANCIONE “RAFFORZATO” DA VENERDI’ 5 MARZO 2021

Visti l’andamento della situazione epidemiologica e considerato che la situazione epidemiologica presenta le condizioni di un rapido peggioramento con un’incidenza in crescita in tutti i territori, la Lombardia passa in ‘arancione rafforzato’ a partire dalle ore 00 di venerdì 5 e fino a domenica 14 marzo.

È sospesa la didattica in presenza nelle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo grado e secondo grado e nelle scuole dell’infanzia. Proseguono i servizi per la prima infanzia (nidi e micro nidi).

Si applicano, inoltre, le seguenti restrizioni:
– non è consentito recarsi presso le proprie abitazioni diverse da quella principale
– non è consentito a coloro che non risiedono nel territorio della Regione recarsi presso le proprie abitazioni diverse da quella principale (c.d. seconde case) ubicate nel territorio della Regione
– non sono consentiti gli spostamenti verso le abitazioni private abitate ubicate nel territorio della Regione, fatti salvi gli spostamenti motivati da comprovate e gravi situazioni di necessità
– l’accesso alle attività commerciali al dettaglio, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, è consentito ad un solo componente per nucleo familiare
– non è consentito l’utilizzo delle aree attrezzate per gioco e sport all’interno di parchi, ville e giardini pubblici
– è fatto obbligo di indossare mascherine chirurgiche o presidi analoghi di protezione delle vie respiratorie sui mezzi di trasporto pubblici circolanti nel territorio della Regione Lombardia

Potrebbero interessarti anche...

Il materiale qui pubblicato è protetto da copyright, qualsiasi copia non autorizzata sarà punita a norma di legge